Numero Verde 800 74 40 90 Da cellulare 02 87 18 95 30

Non hai articoli nel carrello.

the Rooster

Scarpe eleganti, Oxford o Derby ecco come sceglierle

Come scegliere le scarpe eleganti da uomo? Una guida per trovare il giusto modello di calzature Oxford o Derby

Le scarpe eleganti da uomo, Oxford o Derby, hanno la stessa importanza di un bell'abito sartoriale. In più, però, richiedono comfort soprattutto se vanno indossate per una giornata intera. Fatto da tenere in considerazione, siccome i look formali sono circoscritti a momenti particolari della vita come cerimonie, matrimoni o eventi cocktail. Per questo motivo abbiamo deciso di parlare di scarpe Oxford e Derby e di come sceglierle nelle diverse occasioni.

Ogni dettaglio è studiato alla perfezione: misurazione, disegno, lavorazione, taglio e cuciture definiscono la qualità delle scarpe eleganti.

Se poi si parla di Made in Italy, un paio di scarpe eleganti realizzate in Italia s'identificano anche per una suola abbastanza flessibile e una tomaia piuttosto morbida. Quindi all'estetica si aggiunge il comfort della scarpa stringata.

Oggi esistono tantissimi e svariati modelli, ma un pezzo classico può risolvere diversi problemi in fatto di styling. Prima, però, vi vogliamo parlare di un dettaglio da prendere in considerazione, in termini di qualità: scarpe Goodyear o Blake. Nel primo caso la tomaia e la suola sono unite con un'unica cucitura di rinforzo con una intersuola di sughero, mentre l'alternativa prevede una lavorazione meno pregiata, ma pur sempre resistente. In ogni caso entrambe sono da preferire alla comune "suola incollata". Per questo motivo una scarpa da uomo elegante è sempre un investimento.

The Rooster - scarpe uomo stringate
The Rooster - scarpe uomo stringate

Stringate in pelle: scarpe Oxford o Derby ?

Le prime sono anche dette "francesine" e presentano il gambaletto (la parte di tomaia che termina nell'allacciatura) cucito sotto la mascherina (la parte anteriore della tomaia). Sono le scarpe da uomo più eleganti che si possono comprare: sono quindi adatte agli abiti da cerimonia e allo smoking.

Per quanto riguarda le scarpe derby le posizioni s'invertono: l'allacciatura è aperta ed è perfetta per chi ha il collo del piede più alto. Anche in questo caso, la variante in nero, ha un aspetto abbastanza formale tanto da soddisfare comunque il dress code più esigente. In Francia la variante più apprezzata prevede quattro o sei occhielli per le stringhe: escamotage estetico che dà l'impressione di allungare il piede, quindi rendendola più raffinata.

Molto simile, ma considerata più casual, è la Wingtip Blucher che nella sola variante nera viene utilizzata anche a Londra. Questo modello si caratterizzata dalla tipica punta a "coda di rondine": in America viene detta "wingtip", ovvero, scarpa con punta alata, mentre in Italia piace nella versione bordeaux.

Quando indossare una scarpa Oxford

Come vi abbiamo anticipato è il modello simbolo di eleganza. Al pari di un "little black dress" femminile, questo accessorio non è mai fuori posto: va bene per le occasioni più o meno formali.

Il nostro consiglio è di comprare un paio di scarpe eleganti Oxford lisce, di pelle di vitello morbida. Se ne avete già un paio, allora potete optare per una "full brogue", la variante con motivo a fiori che ben si adatta anche ai look più informali. Attenzione, però: la "full brogue" non si indossa mai con abiti formali.

Quando indossare una scarpa Derby

Più ricca e lavorata nei dettagli è ideale per un look da gentleman non necessariamente formale. Per chi cerca una via di mezzo con l'Oxford, può optare per una Monstrap, cioè una Derby con fibbia laterale. La scarpa stringata Derby è perfetta per i più giovani, perché dà la possibilità di variare in colore e materiale, ideale per chi vuole giocare con lo styling. Un esempio? I poser di Pitti Uomo.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sempre su trend, novità e prossime collezioni!
I tuoi dati personali verranno utilizzati da TheDoubleF per fornirti il servizio Newsletter da te espressamente richiesto. Consulta l'Informativa sulla Privacy per ulteriori informazioni.

Grazie per esserti iscritto!

Ti abbiamo inviato via e-mail un link per confermare la tua iscrizione alla newsletter. Grazie!

! Errore

Indietro