Numero Verde 800 74 40 90 Da cellulare 02 87 18 95 30

Non hai articoli nel carrello.

the Rooster

Gli accessori Gucci da conoscere e indossare

Visti, desiderati e indossati. Gli accessori Gucci che hanno fatto la storia dell’azienda e le sue icone

Ogni generazione ha il suo “oggetto del desiderio” e questo, a volte, è coinciso con un accessorio Gucci. Dalla Jackie O alla stampa Flora, qui alla scoperta dei fashion item più desiderati della maison.

Gucci e i suoi stilisti

Tutto nasce nel 1921, quando Guccio Gucci lascia il Savoy Hotel di Londra e fonda un’azienda completamente italiana specializzata in articoli di pelletteria, guanti e valigeria. Grazie alle icone degli anni 60 e 70, da Maria Callas a Audrey Hepburn, che scelgono il marchio con la doppia “G”, subito l’azienda trova lo slancio definitivo per diventare una label prêt-à-porter. È il 1981 quando Gucci sfila per la prima volta e come città sceglie la sua amata Firenze.

La prima grande rivoluzione estetica arriva con Tom Ford che nel 1994 diventa Direttore Creativo di tutte le linee: la sua donna Gucci è sensuale, emblema dello stile anni 90 tra elementi di pelle e inserti metallici. Dopo il suo addio, arriva Frida Giannini che già nel 2002 era impegnata nel disegnare gli accessori e le borse Gucci. Il suo lavoro di ricerca, tra gli archivi, permette di far rivivere alcuni item iconici, come la (New) Jackie e la fantasia Flora.

L’ultimo cambio di scena arriva nel febbraio del 2015, quando alle porte di Gucci si presenta Alessandro Michele, assunto da Tom Ford, per molti sconosciuto, e con un passato nel mondo degli accessori. In poche collezioni ripropone i colori cult di Gucci, il verde e il rosso, e riedita il passato secondo lo spirito del tempo, incline anche a un’estetica gender-fluid.

The Rooster - Gucci accessori iconici
The Rooster - Gucci accessori iconici

Borsa Bamboo

È il primo successo della maison, la borsa è caratterizzata dal manico e dalla chiusura a girello in materiale naturale. Viene vista per la prima volta sul grande schermo al braccio di Ingrid Bergman in Viaggio in Italia di Rossellini e poi da Vanessa Redgrave nella celebre pellicola Blow Up di Antonioni.

Mocassini Gucci

L’azienda entra nel mondo della calzatura nel 1953, quando Aldo Gucci decide di diversificare l’offerta del mondo della pelletteria. Il primo modello è pratico e unisex: il mocassino. Ieri, come oggi, è caratterizzato da un morsetto di metallo ispirato alle briglie del mondo dell’equitazione. A 60 anni da quel cambio di rotta, le cose non sono molto cambiate, il mocassino con morsetto ( o con la fibbia di metallo “GG”) resta un emblema della maison, riproposto in tantissime varianti. Qualcuno afferma che le stesse “pantofole” di Alessandro Michele (quelle con interno di pelliccia) è un’evoluzione. Tra i “fan” del mocassino Gucci c’è anche la Regina Elisabetta II.

The Rooster - Gucci accessori iconici
The Rooster - Gucci accessori iconici

Borsa Jackie O

È tornata a sfilare per le ultime collezioni una delle borse più iconiche di sempre: la Jackie O. Il nome è strettamente legato alla First Lady: il battesimo del nome è stato dato dalla stampa quando Jackie Kennedy, vedova del presidente degli Stati Uniti John Kennedy e all'epoca compagna dell’armatore Aristotele Onassis, viene travolta dal gossip nonché ritratta sui tabloid internazionali con questa borsa a “sacco”.

Foulard stampa Flora

Un altro accessorio Gucci legato a un’icona: Grace Kelly. È il 1966 quando il Principe Ranieri di Monaco entra con sua moglie nel negozio Gucci di via Montenapoleone a Milano. Per l’occasione Rodolfo Gucci decide di regalare un oggetto alla principessa e, così, commissiona a Vittorio Accornero la stampa flora. Nove bouquet con farfalle e libellule adornano il drappo di seta, nonché il look di Grace Kelly e di numerose fianciulle. Ora la stampa flora è il motivo romantico che impreziosisce anche altri accessori, come la stessa Jackie.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sempre su trend, novità e prossime collezioni!
I tuoi dati personali verranno utilizzati da TheDoubleF per fornirti il servizio Newsletter da te espressamente richiesto. Consulta l'Informativa sulla Privacy per ulteriori informazioni.

Grazie per esserti iscritto!

Ti abbiamo inviato via e-mail un link per confermare la tua iscrizione alla newsletter. Grazie!

! Errore

Indietro